Per info contattaci al (+39) 392 5501073

Volare la nostra grande passione da sempre...

 
 
    Ricordo ancora il primo giorno in cui andai da solo al campo di volo all'aeroporto e per la prima volta entrai utilizzando le chiavi che mi erano state consegnate pochi giorni prima. Era un caldo pomeriggio estivo di un giorno fra settimana.

    Per la prima volta mi accingevo a portare in volo il mio modello senza l'aiuto di qualcuno che mi assistesse. La prima persona che arrivò di lì a poco fu proprio Elio Fabbri. Erano le primissime volte che andavo al campo e non conoscevo praticamente nessuno e sarebbe potuto arrivare chiunque, ma guarda caso arrivò proprio Elio.

    Fu una cosa del tutto normale, neanche degna di essere ricordata se non fosse che anche oggi, dopo 25 anni, la stessa cosa si ripete costantemente. Elio è sempre presente, ogni volta che vado al campo, lui c'è o arriva dopo poco. Elio infatti detiene il maggior numero di presenze al campo di volo di qualunque altro socio.

    È un dato di fatto, non una supposizione! Cominciò l'attività aeromodellistica nel 1977 e da allora è onnipresente nelle giornate di attività o in altre occasioni di ritrovo senza mai avere accusato un accenno di calo della passione o un periodo di stanca. Se avesse messo da parte tutte le quote di iscrizione pagate in tutti questi anni, al giorno d'oggi si potrebbe permettere l'acquisto di un campo di volo tutto suo! Ma questo non lo farebbe mai...

    Elio è uno di quei soci che vive il gruppo profondamente e il suo ambiente è proprio in mezzo alle persone appassionate di modellismo. Spessissimo mi è capitato che qualche modellista del passato o comunque appartenente al mondo del modellismo anche non forlivese mi chiedesse se Elio Fabbri fosse ancora in giro... Questa cosa mi fa sorridere perché so che proprio lui non ha mai smesso di costruire modelli e soprattutto di farli volare! 

    È un veterano del gruppo, ovvero "l'è e nostar vèc", anche se di "vèc" ha ben poco: il suo carattere allegro e giovale è rimasto immutato in tutti questi anni per nulla scalfito dai mille acciacchi che lo riguardano di cui parla senza lamentarsi ma addirittura scherzandoci su. Durante l'ultimo inverno, avendo dovuto passare per forza un periodo senza potere guidare l'auto, pur di venire al campo, lo raggiungeva con una bicicletta elettrica e già parlava di come trasportare un modello sulla bici se il periodo senza auto si fosse allungato troppo...

 
    Ultimamente al campo sono arrivati dei ragazzi neanche ventenni interessati al pilotaggio di modelli e ho potuto assistere all'incontro di questi giovanissimi col nostro Elio: il forte tono di voce dall'evidente accento e lo spirito brillante delle battute o di ciò che semplicemente diceva hanno da subito colmato il notevole distacco generazionale conquistando immediatamente la simpatia dei giovani ospiti che lo seguivano con allegra curiosità.

    Se si guarda al passato Elio fu un socio molto attivo partecipando al consiglio direttivo e prendendo parte all'organizzazione dei vari eventi di allora. In ogni occasione particolare era facile, se non scontato, trovarlo lì in mezzo. Durante i raid di cui ho scritto in questa sede, chi smontava il portellone posteriore della propria auto per pilotare il modello da seduto nel bagagliaio era proprio lui... Innumerevoli sono le buffe trovate costruttive applicate ai propri modelli a scopo puramente ludico e ricreativo, vera essenza dell'aeromodellismo per come lui lo intende. 

    Penso che Elio rappresenti pienamente lo spirito del "Romagnolo Doc", fatto di semplicità e cuore. In occasione di un periodo non troppo roseo riguardante il nostro gruppo causato da varie ed inevitabili vicende che normalmente si creano in un ambiente di tanti soci, Elio si rivolse a me (ma come avrebbe potuto rivolgersi a qualche altro socio fra i più giovani) e mi chiese di fare qualcosa affinchè il nostro gruppo vivesse momenti più felici.

    Aggiunse che avremmo potuto contare sulla sua presenza e che mai avrebbe smesso di tenere fra le mani un radiocomando. Le sue parole e i suoi occhi lucidi in quel momento hanno rimarcato l'intensa passione che Elio ha per l'aeromodellismo tanto da indurre me e di conseguenza altre persone a dedicarsi attivamente al nostro bel gruppo. 
    Penso che l'aeromodellismo sia una grande manifestazione di passione, ed Elio ne ha veramente tanta...
 
 
 
 
 
 

Accesso Utenti